Scopriamo insieme come si crea un sito internet

Dopo tanti mesi passati a pensare e ripensare, hai deciso anche tu di creare il tuo sito Web e iniziare a pubblicare i contenuti in Rete. Non importa se hai un’attività commerciale oppure vuoi solo creare un blog perchè ami scrivere.

Quello che è fondamentale è che al giorno d’oggi non puoi non essere anche tu ne l’era digitale. D’altronde, se ci pensi bene, la maggior parte del tuo tempo lo passi davanti a un monitor, sia a lavoro che a casa. Ma allora, come si crea un sito internet?

Tutto ciò che fai sul Web inizia con una “Ricerca”, sia che tu voglia acquistare qualcosa o semplicemente chiedere consigli sul prossimo viaggio che hai intenzione di fare.Quindi la domanda che a questo punto anche tu ti stai per fare è “Ma come creare un sito web?”

Completate tutte le operazioni iniziali, come la scelta dell’argomento da trattare e il nome del dominio, è arrivato il momento di passare alla scelta dell’hosting, dei servizi associati a quest’ultimo e della piattaforma da utilizzare per creare le pagine che comporranno il tuo sito Internet.

Per creare un sito web abbiamo bisogno di un dominio e di uno spazio di hosting

Per avere un sito devi acquistare prima un dominio e poi l’hosting, cioè, lo spazio web dove risiederanno i tuoi dati. Sul web ce ne sono moltissimi, io utilizzo ad esempio Aruba e Vhosting, ma anche Siteground e’ ottimo. Nella scelta del dominio devi pensare al tuo tipo di attività. Facciamo un esempio per chiarire meglio il concetto. Se la tua attività fa riferimento a cuccioli dalmata il dominio non deve essere www.animalidomestici.it ma dovrebbe essere www.cucciolidalmata.it

Dopodichè devi vedere se il dominio che hai scelto è disponibile. Potrebbe essere occupato il www.cucciolidalmata.it ed essere disponibile il www.cucciolidalmbata.com oppure preferisci un’altra estensione come .info, .eu ecc… Ricorda che i motori di ricerca tengono in considerazione il nome del dominio. Nella scelta ti dovrai chiedere: “Come mi cercano i miei potenziali visitatori?” Nella maggior parte dei casi il servizio di hosting prevede gia’ al suo interno l’installazione di WordPress

Cosa fare una volta installato WordPress

Una volta installato WordPress ci sono due operazioni fondamentali che devi ricordarti di fare:

1) La prima e’ quella di scoraggiare i motori di ricerca ad indicizzare il tuo sito web. Ti ci vorrà del tempo per creare il sito, quindi in questo caso WordPress ha la funzionalità di bloccare l’accesso al sito ai robots dei motori di ricerca ed evitare che le tue pagine vengano indicizzate con i contenuti temporanei. I passaggi da fare sono questi. Vai nella bacheca/Impostazioni/Lettura e spuntare la voce “Scoraggia i motori di ricerca ad effettuare l’indicizzazione di questo sito”. Una volta ultimato il sito ti dovrai ricordare di togliere la spunta su questa voce.

2) Se vuoi che mentre lavori al sito, questo non sia visibile dagli utenti, dovrai mettere il sito in manutenzione. Puoi fare questo utilizzando diversi plugin. Se ti chiedi cosa sono i plugin, beh, questi sono come le App per i cellulari.

Scelta del tema

Il tema (o template) in WordPress è l’aspetto grafico che vogliamo assegnare al nostro sito. Io consiglio sempre di scegliere dei temi a premium rispetto a quelli gratuiti in quanto hanno maggiori funzionalità. Ci sono anche dei temi multipurpose che al loro interno contengono circa una ventina di Demo tra cui scegliere.

Ricordati che tutto inizia dalla scelta del template, non basta che il tema ‘te gusta’ ma questo deve essere funzionale al tipo di sito web che hai in mente; dalla mia esperienza posso dirti che scegliere un tema in WordPress può fare la differenza tra il tuo successo e l’insuccesso. E’ la prima cosa che gli utenti guardano. Puoi anche fare un sito con contenuti bellissimi e molto accattivanti, ma se scegli un tema che non piace, l’utente uscirà subito dal tuo sito.

Il design del sito deve dare al visitatore la totale libertà di navigazione mostrando facilmente come tornare alla home o dove trovare le varie pagine web.

Gianni Pietrantonio Webmaster

Se deciderai di affidarti a me, posso dirti che ai miei clienti faccio vedere vari temi e dico sempre loro di scegliere quello che gli piace di piu’ dal punto di vista grafico e che rispecchi maggiormente le loro esigenze, indipendentemente dal contenuto perche’ poi anche un tema che parla di ristoranti lo posso trasformare in un blog di runner o che parla di diving ecc… Per farti un’idea puoi dare un’occhiata al mio portfolio.

Insieme creeremo un sito che rispecchi le tue esigenze, un sito 100% responsive, cioè, che sia visibile su tutti i dispositivi, e che sia presente e posizionato sui motori di ricerca. Avere un sito in 50esima pagina è come non averlo. Attraverso un’attività di SEO (acronimo di Search Engine Optimization) faremo scalare la classifica di google attraverso lo studio delle parole chiave e dei competitor. Non ti prometto pero’ di arrivare in prima pagina perche’ questo dipende da diversi fattori e soprattutto dagli algoritmi di google.

L’attività Seo e’ comunque un’attività che porta i suoi frutti nel medio lungo periodo, i risultati non si possono avere da un giorno all’altra ma l’arco temporale di riferimento e’ semestrale.

Una volta finito il sito di spieghero’ come creare una pagina web, come inserire foto e video ecc. in modo che tu possa essere autonomo. Se non riesci, non preouccuparti, puoi avvalerti della mia assistenza diretta.

Contattami

PARLAMI DEL TUO PROGETTO

Hai un sogno? Ecco, io posso trasformarlo in realtà. Non pensarci su, chiamami e parlami del tuo progetto, delle tue esigenze. Ogni mio lavoro e’ studiato, e’ pensato nei minimi dettagli e vedrai che se ti affiderai a me, rimarrai soddisfatto al 100%